Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia consapevole. Se desideri saperen di più clicca QUI

Ti trovi qui:lezioni gruppi»Vivere la vita con una santa passione
A+ A A-

Vivere la vita con una santa passione

Il vostro livello di passione è alto o basso, è fervente o mediocre? In questa lezione discuteremo come avere una santa passione per Dio.

1.Cosa significa vivere con una santa passione?

Una santa passione è da Dio, è verso Dio, ed è per Lui e per i Suoi scopi e piani.

La passione è una guida, un focus, un impegno, un'energia che noi dirigiamo verso il Signore ed i Suoi scopi per la nostra vita, e verso le persone per cui Egli è morto per salvarle.

Il centro di tutta la santa passione è l'amore di Dio – Giovanni 3:16

"Poiché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna." Giovanni 3:16

2.Perche' le persone hanno una santa passione?

La parabola del seminatore – Marco 4:13-20 – Cos'è che ruba la Parola di Dio e la santa passione dal vostro cuore e dalla vostra vita?

"Poi disse loro: «Non comprendete questa parabola? E come comprenderete tutte le altre parabole? Il seminatore è colui che semina la parola. Quelli lungo la strada sono coloro nei quali viene seminata la parola; ma dopo che l'hanno udita, subito viene Satana e porta via la parola seminata nei loro cuori. Parimenti quelli che ricevono il seme su un suolo roccioso sono coloro che, quando hanno udita la parola, subito la ricevono con gioia; ma non hanno in sé radice e sono di corta durata; e, quando sopravviene la tribolazione o la persecuzione a causa della parola, sono subito scandalizzati. Quelli invece che ricevono il seme fra le spine, sono coloro che odono la parola; ma le sollecitudini di questo mondo, l'inganno delle ricchezze e le cupidigie delle altre cose, che sopravvengono, soffocano la parola e questa rimane infruttuosa. Ma quelli che hanno ricevuto il seme in buon terreno, sono coloro che odono la parola, la ricevono e portano frutto, chi il trenta, chi il sessanta e chi il cento»." Marco 4:13-20

1.Le tribolazioni e le persecuzioni

2.Le preoccupazioni di questo mondo.

3.L'inganno delle ricchezze e il desiderio di altre cose.

Perdita di sapore – Matteo 5:13

"Voi siete il sale della terra; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli si renderà il sapore? A null'altro serve che ad essere gettato via e ad essere calpestato dagli uomini." Matteo 5:13

1.Un credente è il sale della terra.

2.Quando il sale è contaminato, mischiato o diluito, perde il suo sapore.

3.Fate una decisione che non lascerete che le cose o le persone diluiscano la vostra passione per Dio.

3.Avere una passione per le cose che contano e hanno un valore eterno – filippesi 3:7-14

"Ma le cose che mi erano guadagno, le ho ritenute una perdita per Cristo. Anzi, ritengo anche tutte queste cose essere una perdita di fronte all'eccellenza della conoscenza di Cristo Gesù, mio Signore, per il quale ho perso tutte queste cose e le ritengo come tanta spazzatura per guadagnare Cristo, e per essere trovato in lui, avendo non già la mia giustizia che deriva dalla legge, ma quella che deriva dalla fede di Cristo: giustizia che proviene da Dio mediante la fede, per conoscere lui, Cristo, la potenza della sua risurrezione e la comunione delle sue sofferenze, essendo reso conforme alla sua morte, se in qualche modo possa giungere alla risurrezione dai morti. Non che io abbia già ottenuto il premio, o sia già arrivato al compimento, ma proseguo per poter afferrare il premio, poiché anch'io sono stato afferrato da Gesù Cristo. Fratelli, non ritengo di avere già ottenuto il premio, ma faccio una cosa: dimenticando le cose che stanno dietro e protendendomi verso le cose che stanno davanti, proseguo il corso verso la mèta, verso il premio della suprema vocazione di Dio in Cristo Gesù." Filippesi 3:7-14

La cosa principale è conoscere Cristo e la potenza della Sua resurrezione.

Dimenticando quelle cose che stanno dietro e protendendosi verso le cose che stanno davanti.

Proseguire verso la meta, verso il premio della suprema vocazione di Dio in Cristo Gesù.

DOMANDE PER LA DISCUSSIONE

Avete perso il vostro sapore e lasciato che persone o cose diluiscano la vostra passione per Dio?

Come state tenendo il vostro focus su ciò che ha un valore eterno?

State vivendo la vita con una santa passione?

AGITE SULLA PAROLA

Questa settimana fate a voi stessi le tre domande della vita: Da dove vengo? Perchè sono qui? Dove sto andando? Scrivete le risposte a queste domande per condividerle la prossima settimana.

VERSETTO DA MEMORIZZARE:

" Proseguo il corso verso la mèta, verso il premio della suprema vocazione di Dio in Cristo Gesù." Filippesi 3:14

Ultima modifica ilSabato, 23 Febbraio 2013 18:45
Torna in alto

la sorgente di vita

Entra or Crea Account