Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia consapevole. Se desideri saperen di più clicca QUI

Ti trovi qui:lezioni gruppi»un cuore arreso
A+ A A-
un cuore arreso un cuore arreso

un cuore arreso

In questa lezione discuteremo l'importanza di arrendere il nostro cuore a Dio. Arrendersi richiede ogni cosa, tutto, perché Gesù Cristo ha arreso tutto di Se Stesso. Il grado della nostra arresa a Dio determinerà se noi saremo vincitori o saremo vinti.

Gesù era arreso a Suo Padre

"Allora Gesù rispose e disse loro: "In verità, in verità vi dico che il Figlio non può far nulla da se stesso, se non quello che vede fare dal Padre; le cose infatti che fa il Padre, le fa ugualmente anche il Figlio. Poiché il Padre ama il Figlio e gli mostra tutte le cose che egli fa; e gli mostrerà opere più grandi di queste, affinchè voi ne siate meravigliati." Giovanni 5:19-20

"Perché io sono disceso dal cielo, non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato." Giovanni 6:38

"Poi, uscito, andò come al solito al monte degli Ulivi, e anche i suoi discepoli lo seguirono. Giunto sul posto, disse loro: "Pregate per non entrare in tentazione". E si allontanò da loro, circa un tiro di sasso e, postosi in ginocchio, pregava, dicendo: "Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Tuttavia non sia fatta la mia volontà, ma la tua". Allora gli apparve un angelo dal cielo per dargli forza. Ed egli, essendo in agonia, pregava ancor più intensamente; e il suo sudore divenne simile a grumi di sangue che cadevano a terra. Alzatosi poi dalla preghiera, venne dai suoi discepoli e li trovò che dormivano per la tristezza." Luca 22:39-45

Gesù sapeva prima di venire qui sulla terra tutto quello che doveva passare e attraversare, eppure Egli si arrese completamente a Dio.

Egli rimase arreso mentre camminava giorno per giorno sulla terra.

La Sua arresa totale significava andare sulla croce così che moltitudini di persone sarebbero state salvate dalla perdizione.

Il significato di un cuore arreso

Arrendersi significa "l'atto di cedere o il dimettersi di una persona o la possessione di qualcosa dentro la potenza di un'altra; rinunciare o cedere all'influenza, la passione, o la potenza di un altro."

La vostra prima arresa è quando voi accettate Gesù Cristo come Signore e Salvatore.

Arrendersi è poi una decisione quotidiana di cedere la vostra volontà alla volontà di Dio.

Arrendersi a Dio o al mondo?

"Non sapete voi che a chiunque vi offrite come servi per ubbidirgli, siete servi di colui al quale ubbidite, o del peccato per la morte, o dell'ubbidienza per la giustizia?" Romani 6:16

Le seguenti sono le maggiori influenze della vita che determinano a ciò che siamo arresi:

Genitori

Chiesa

Scuola

Amici

"Chi va con i saggi diventa saggio, ma il compagno degli stolti diventerà malvagio." Proverbi 13:20

"Non vi ingannate; le cattive compagnie corrompono i buoni costumi." 1Corinzi 15:33

Media

"Disse loro ancora: "Fate attenzione a ciò che udite. Con la stessa misura con cui misurate, sarà misurato a voi; e a voi che udite sarà dato di più." Marco 4:24

"Custodisci il tuo cuore con ogni cura, perchè da esso sgorgano le sorgenti della vita." Proverbi 4:23

I risultati di un cuore arreso

Una persona con il cuore arreso a Gesù Cristo è conscio della presenza di Dio e vuole piacergli.

Domande per la discussione

  • Che cosa significa per voi avere un cuore arreso?
  • Condividete come le cinque influenze della vita hanno influito su di voi.
  • Come state arrendendo il vostro cuore su basi quotidiane?

Agite sulla Parola

Questa settimana fate una decisione di sorvegliare gli ingressi dei vostri affetti, che sono i vostri occhi e le vostre orecchie. Come fate questo, noterete che voi diventate più inclini a cedere e ad arrendervi a Dio e alla Sua Parola. Potete scrivere sul vostro diario i risultati di questa settimana e poi riferirli al vostro gruppo cellulare.

Versetto da memorizzare

"Perché io sono disceso dal cielo, non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato." Giovanni 6:38

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Marzo 2013 13:50
Torna in alto

la sorgente di vita

Entra or Crea Account