Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia consapevole. Se desideri saperen di più clicca QUI

Ti trovi qui:lezioni gruppi»Pratica la giustizia, ama la clemenza e cammina umilmente
A+ A A-
pratica la giustizia, ama la clemenza e cammina umilmente pratica la giustizia, ama la clemenza e cammina umilmente

Pratica la giustizia, ama la clemenza e cammina umilmente

In questo studio voi imparerete che il Signore si aspetta che i Suoi figli siano misericordiosi come Lui è misericordioso con noi. Vedremo l'importanza di perdonare per non cadere nell'amarezza e il risentimento e soprattutto per non aprire delle porte al nemico delle nostre anime.

Che cosa richiede il Signore da voi nell'aria della misericordia

"O uomo, egli ti ha fatto conoscere ciò che è bene; e che altro richiede da te l'Eterno, se non praticare la giustizia, amare la clemenza e camminare umilmente col tuo Dio?" Michea 6:8

Pratica la giustizia – fate ciò che è giusto.

Ama la clemenza – desiderate essere misericordiosi con gli altri.

Camminate umilmente – la nostra condotta deve essere da persona umile.

"Beati i misericordiosi, perché essi otterranno misericordia." Matteo 5:7

L'importanza del perdono

"Allora Pietro, accostatosi, gli disse: "Signore, se mio fratello pecca contro di me, quante volte gli dovrò perdonare? Fino a sette volte?" Gesù gli disse: "Io non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette. Perciò il regno dei cieli è simile ad un re, il quale volle fare i conti con i suoi servi. Avendo iniziato a fare i conti, gli fu presentato uno che gli era debitore di diecimila talenti. E non avendo questi di che pagare, il suo padrone comandò che fosse venduto lui con sua moglie, i suoi figli e tutto quanto aveva, perché il debito fosse saldato. Allora quel servo, gettandosi a terra, gli si prostrò davanti dicendo: "Signore, abbi pazienza con me e ti pagherò tutto." Mosso a compassione, il padrone di quel servo lo lasciò andare e gli condonò il debito. Ma quel servo, uscito fuori, incontrò uno dei suoi conservi, che gli doveva cento denari; e, afferratolo per la gola, lo soffocava dicendo: "Pagami ciò che mi devi". Allora il suo conservo, gettandosi ai suoi piedi, lo supplicava dicendo: "Abbi pazienza con me, e ti pagherò tutto." Ma costui non volle, anzi andò e lo fece imprigionare, finchè non avesse pagato il debito. Ora gli altri servi, visto quanto era accaduto, ne furono grandemente rattristati e andarono a riferire al loro padrone tutto ciò che era accaduto. Allora il suo padrone lo chiamò a se e gli disse: "Servo malvagio, io ti ho condonato tutto quel debito, perché mi hai supplicato. Non dovevi anche tu aver pietà del tuo conservo, come io ho avuto pietà di te?" E il suo padrone, adiratosi, lo consegnò agli aguzzini finché non avesse pagato tutto quanto gli doveva. Così il mio Padre celeste farà pure a voi, se ciascuno di voi non perdona di cuore al proprio fratello i suoi falli." Matteo 18:21-35

Questo passaggio della Scrittura tratta con l'amarezza, il risentimento e la mancanza di perdono, avere rancore e trattare con le cose del passato.

Pietro chiese a Gesù quante volte doveva perdonare qualcuno. Poi Pietro suggerì sette volte.

Gesù disse che uno doveva perdonare sette volte sette, la stessa persona allo stesso giorno. Praticamente all'infinito. Il perdono è uno stile di vita per il Cristiano.

La parabola del servitore spietato ci mostra l'importanza di perdonare gli altri.

Voi siete stati perdonati dai vostri peccati attraverso la morte sulla croce di Gesù Cristo.

Il pericolo della mancanza di perdono

La mancanza di perdono apre le porte al nemico. Gli spiriti demoniaci hanno accesso con le persone spietate che non perdonano.

La mancanza di perdono apre la porta della malattia e dell'infermità alle persone.

La mancanza di perdono può governare la vostra vita, invece che la governa Dio.

Come perdonare

Voi dovete scegliere di perdonare. Il perdono è una scelta.

Voi dovete perdonare non solo a parole, ma dal vostro cuore.

Fate uno decisione di perdonare prima possibile perché prima o poi l'offesa arriverà.

I benefici del perdono

Quando perdonate e rilasciate il perdono, la benedizione tornerà su di voi e sulla vostra famiglia.

Se no siete ancora amareggiati, presto lo sarete. State bene e in salute attraverso il perdono, non siate amareggiati.

Domande per la discussione

Quando avete imparato l'importanza di perdonare gli altri?

Come persone che rilasciano il perdono, quanto siete stati benedetti nella vostra vita?

C'è qualcuno che avete bisogno di perdonare?

Agite sulla Parola

Questa settimana fate una decisione di essere una persona che perdona. Se c'è qualcuno che avete bisogno di perdonare, andate da questa persona questa settimana o chiamatela, o scrivetegli e dite a quella persona che voi la perdonate.

Verso da memorizzare

"O uomo, egli ti ha fatto conoscere ciò che è bene; e che altro richiede da te l'Eterno, se non praticare la giustizia, amare la clemenza e camminare umilmente col tuo Dio?" Michea 6:8

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Marzo 2013 14:19

Articoli correlati (da tag)

Torna in alto

la sorgente di vita

Entra or Crea Account